Avvicinare i bambini allo Storytelling può risvegliare in loro un tesoro interiore e produrre risultati sorprendenti anche nel lungo periodo. Vi racconto una storia.

C’era una volta una stazione

Immaginate una stazione. Chi parte, chi arriva. Chi aspetta.
Tra quelli che aspettano, seduti su una panca di legno nella sala d’aspetto, ci sono una signora anziana e un ragazzino all’incirca di dieci anni.
Il bimbo sbadiglia, sbuffa. La nonna infila la mano nella sua grande borsa. Tira fuori un blocco da disegno e lo appoggia sulle ginocchia. Nella sua mano compare una matita. Comincia a disegnare. Per il bimbo, la matita, è una bacchetta magica che fa comparire sul foglio le persone che gli stanno intorno. Una vera magia.

Storytelling Express Storytelling bambini

Gente che dorme. Sogna. Ed è questo che la matita cattura. Quel territorio fantastico in cui tutto è possibile.

 
Ma il bimbo sa che il bello deve ancora venire. Aspetta con impazienza il momento in cui lui e la nonna saranno sul treno che li riporterà a casa. E quando il fischietto del capostazione darà il via alla partenza comincerà un viaggio fantastico.

Comincia il viaggio

La locomotiva fischia. Le ruote stridono sui binari. Si parte.
Ora, nonna e nipote, sono seduti nello scompartimento del treno che li riporta nella piccola cittadina di provincia dove abitano. La nonna prende i disegni e per ognuno di essi racconta una storia.  Ogni personaggio prende vita, diventa il protagonista di un racconto meraviglioso. Il bimbo la ascolta a bocca aperta, rapito da quelle storie. Non si chiede come la nonna le conosca così bene. Semplicemente le crede.  Scopre mondi nuovi.

Il viaggio continua

Quel bambino è cresciuto, oggi è un uomo. Lavora nel cinema, inventa storie ed è uno specialista degli effetti speciali. Il seme della fantasia, che sua nonna ha piantato tantissimi anni fa nella sua anima, ha fruttificato rendendolo curioso del mondo che lo circonda.
Non ha mai smesso di viaggiare.

(Tutti i disegni di questo articolo sono di Maria Strakova. Ringrazio il mio amico che mi ha concesso di pubblicarli)

Call Now Button